Manutenzione degli impianti fotovoltaici: 6 motivi per affidarsi a tecnici specializzati

La manutenzione di un impianto fotovoltaico, residenziale o aziendale, è fondamentale per assicurare il suo buon funzionamento nel tempo; si tratta di un’attività molto importante, che permette di evitare che l’impianto stesso possa perdere la sua efficienza e ridurre, di conseguenza, la quantità di energia generata.

L’attività di manutenzione si distingue in ordinaria (o programmata) e straordinaria. La prima viene svolta con cadenza regolare e prevede delle operazioni prestabilite in base al tipo di impianto e serve a mantenerne il buono stato di conservazione e funzionamento. Tra le principali lavorazioni svolte durante una manutenzione ordinaria si possono includere il controllo visivo e la pulizia di tutte le componenti principali, il controllo e serraggio delle bullonerie, la verifica dei parametri elettrici, la sostituzione di piccole componenti quando necessario.

La manutenzione straordinaria viene svolta allorquando si presenta un’anomalia o un guasto. Generalmente consiste nella riparazione/sostituzione delle componenti non funzionanti.

Gli interventi di manutenzione richiedono conoscenze specialistiche e personale idoneo.

Affidarsi ad un’azienda esperta del settore è sempre una scelta consigliata per diversi motivi:

• Capacità di riconoscimento immediato del tipo di guasto e risoluzione a breve termine;
• Capacità di offrire un servizio integrato che comprenda sia le operazioni in campo che il supporto tecnico per la risoluzione di tutte le problematiche che si possono presentare;
• L’interfaccia con gli Enti (GSE; e-distribuzione; Agenzia delle Dogane; Terna etc..) richiede le competenze di tecnici specializzati nel settore;
• Prevenzione di eventuali guasti con analisi strumentali e termografiche;
• Monitoraggio costante da remoto e analisi delle performance; questi sono gli strumenti fondamentali per valutare l’effettiva resa; non sempre i malfunzionamenti o le perdite di produzione sono così facilmente individuabili, specie da un occhio inesperto. Si pensi ad esempio ad una perdita di isolamento, o ad un ombreggiamento presente solo in alcuni momenti della giornata.
• Operazioni in sicurezza (lavori in quota e sotto tensione); il proprietario è responsabile della sicurezza dei lavoratori che operano sul suo impianto!

L’attenzione e l’azione specifica di un tecnico esperto sono aspetti irrinunciabili per ottenere il massimo rendimento e salvaguardare lo “stato di salute” dell’impianto fotovoltaico, fino dal momento dell’installazione e per tutta la vita utile.

 


Regran, azienda con esperienza pluriennale nello sviluppo delle energie rinnovabili, può vantare un team di ingegneri altamente specializzato nella progettazione, l’installazione e la manutenzione di impianti fotovoltaici e di energie rinnovabili.
Se sei interessato all’energia ecosostenibile e cerchi un esperto nella manutenzione del tuo impianto, visita il nostro sito: https://www.regran.it/ o contattaci direttamente a info@regran.it.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email